LA SOLFATARA

La Solfatara oltre ad essere lo "spaventoso luogo" descritto da Petronio era, giÓ in epoca storica, sfruttata come risorsa minerararia; se ne cavava, per usi medici, l’allume potassico e se ne estraeva il bianchetto che, nella cucina romana, veniva utilizzato per addensare le salse.


Interno della Solfatara - C. De Bois - XVII sec.


go back next index 5 Home

Indietro | Avanti | Indice | Home